DISTILLERIA VALENTINI

1872 Von Damian Valentini, nella contea del Tirolo Nones (odierna Val di Non), inizia la distillazione di vinacce e vini da destinare all’invecchiamento in piccole botti da 5 a 50 litri. I distillati prodotti erano destinati per il 50% al consumo famigliare ed al baratto, mentre il restante 50% veniva dato in dazio all’impero. Nel 1921 Rodolfo Valentini, primogenito di Von Damian, tornato dalla lunga emigrazione in Colorado (U.S.A.), fonda a Tassullo una piccola distilleria, la prima delle Distillerie Valentini. Nel corso degli anni si sono succedute diverse generazioni alla guida della distilleria che ha continuato ad espandere la propria produzione fino al 1996, anno di una nuova svolta: la creazione di un nuovo liquore d’eccellenza preparato dalla sola lavorazione della pura radice di liquirizia Gligiriza-Glabra: Luxury. Il successo fu immediato e condusse la distilleria fino ai nostri giorni, facendola divenire indiscusso sinonimo di qualità ed eccellenza made in Italy.


VAI ALL'ELENCO