TRIMBACH

Trimbach dal 1626 è una delle poche famose Maison che può ancora vantare un’impostazione artigianale. Si contraddistingue nel territorio per la sua vinificazione senza “malolattica” orientamento ben poco seguito in Alsazia che conferisce al vino un sentore profumato ma secco come nel caso del Riesling dal bouquet delicato con note fruttate e una vivacità naturale che animano la sua eccezionale ricchezza. Riesling che ha nel Frédéric Emile la cuvée più rappresentativa: con la sua trama fortemente minerale e calcarea esso è un bianco da intenditori che ha un potenziale di oltre 10 anni. L’icona di questo vitigno è il Clos Sainte Hune che Pierre Trimbach produce con risultati ai confini della perfezione: mango, frutto della passione, agrumi, iodio e lemon grass, rivendica un enorme capacità di invecchiamento.


VAI ALL'ELENCO