FRANCOIS PEYROT

Gli ettari vitati dove si raccolgono le uve da cui vengono ricavati i Cognac sono situati nel comune di Jarnac, nella “Grande Champagne 1er Cru de Cognac”. La coltivazione, che predilige la qualità a discapito della quantità avviene tra filari che crescono grazie alla alla passione per la viticoltura, pur senza mai rinunciare a quelle che sono le più moderne tecnologie del settore. Ma la prima cosa a cui si pensa sono la flora e alla fauna e ciò porta all'esclusione categorica dell'uso di pesticidi e fertilizzanti chimici. “François Peyrot”, viene controllato scrupolosamente, “creato e cresciuto” come quasi fosse un figlio. Immersi nella penombra e nell’umidità, l’essenza di legno impregnata dell’alcol evaporato sembra quasi essere il “profumo degli angeli”: è così che si compie il mistero, con la nascita di Cognac unici e inimitabili, i cui profumi sono ammaestrati dall’infallibile abilità del “maitre de chai”, maestro cantiniere.


VAI ALL'ELENCO